Paul Klee Quartet

Alessandro Fagiuoli Stefano Antonello Andrea Amendola Luca Paccagnella, un quartetto d’archi rivolto alla musica d’oggi e del Novecento.

 

Alessandro Fagiuoli
Si è diplomato in violino presso il Conservatorio “B. Marcello” di Venezia sotto la guida di G. Bonzagni. Si è perfezionato nel repertorio del Novecento e contemporaneo con Enzo Porta e Marco Zuccarini.
Ha ottenuto a pieni voti con lode la laurea di II livello presso il Conservatorio “Venezze” di Rovigo, ottenendo poi un Dottorato di Ricerca presso l’Università di Evry a Parigi.
E’ stato ammesso al corso sulle “Prassi esecutive dell’ultimo Nono” tenuto da Stefano Scodanibbio e organizzato da “La Biennale di Venezia”, nell’ambito del quale gli è stata assegnata una borsa di studio.
Esperienze in orchestra sinfonica:
Orchestra del Gran Teatro La Fenice di Venezia, Orchestra de “I Pomeriggi Musicali” di Milano, Orchestra “Haydn” di Trento e Bolzano, Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza, Orchestra “Giovane Sinfonia” in qualità di 1° violino.
Esperienze in orchestra da camera (repertorio barocco):
Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza (anche come prima parte), Interpreti Veneziani, Collegium Ducale -Venezia (come primo violino e solista), Gli Archi Italiani.

Esperienze in ensemble vari (repertorio del Novecento e contemporaneo):
Ex Novo Ensemble di Venezia, Ensemble Paul Klee, Interensemble di Padova, Ensemble Varése di Parma.
In formazione di duo violino-pianoforte ha collaborato con Vovka Ashkenazy, con Simona Marino e Alessia Toffanin tenendo concerti in Italia, Spagna e Francia.
I suoi principali interessi artistici sono rivolti alla musica del Novecento e contemporanea.
Ha curato l’integrale dei quartetti di Philip Glass per l’etichetta Blue Serge.

 

Andrea Amendola
Si è diplomato in viola presso il Conservatorio “B. Marcello” di Venezia sotto la guida di A.Vismara.
Si è perfezionato nel repertorio del Novecento e contemporaneo e in tecniche esecutive innovative con il M° Enzo Porta, del quale è più volte assistente in master class, seminari e conferenze.
Dopo esser stato titolare della cattedra di Viola presso i Conservatori di Roma e Milano, dal 2000 è titolare della cattedra di Viola presso il Conservatorio Statale di Musica “G.Tartini” di Trieste.

Esperienze in orchestra sinfonica:
Orchestra del Teatro Comunale di Treviso, Orchestra “Haydn Philarmonia” di Udine, Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza, GMI Orchestra della Gioventù Musicale Italiana.
Esperienze in orchestra da camera (repertorio barocco):
Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza, Interpreti Veneziani, Serenissima Chamber Orchestra, GMI Orchestra della Gioventù Musicale Italiana.
Esperienze in ensemble vari (repertorio del Novecento e contemporaneo):
Ex Novo Ensemble di Venezia, Ensemble Paul Klee, Interensemble di Padova.
I suoi principali interessi artistici sono rivolti alla musica del Novecento e contemporanea.

Principali esibizioni in quartetto:
Festival Internazionale di Santander, Festival Internazionale di Alicante (dedicato alla musica contemporanea), Auditorium Nacional de España (Madrid), Galway Arts Festival (Ireland), National Concert Hall (Dublin), Nuovi Spazi Musicali (Roma), Festival RomaEuropa , Peggy Guggenheim Collection di Venezia, Il Cantiere d’Arte di Montepulciano, Gran Teatro La Fenice di Venezia, Teatro Bibiena di Mantova, Istituto Italiano di Cultura di Istanbul, Festival “Under Construction” di New York, Teatro Regio di Parma.
Stefano Antonello

Ha compiuto gli studi musicali sotto la guida di Giovanni Guglielmo perfezionandosi in seguito con famosi docenti quail Corrado Romano, Dino Asciolla, Paolo Borciani, Mario Cristescu.
E’ stato membro stabile dell’Orchestra del Gran Teatro La Fenice di Venezia tra il 1982 e ’83 e dal 1990 ricopre il ruolo di 1° violino di Spalla nell’Orchestra del Teatro Olimpico di Vicenza. Con lo stesso incarico ha collaborato con varie formazioni orchestrali quali la Philarmonia Veneta, l’Orchestra Sinfonica di Ferrara etc. Ha vinto diversi concorsi violinistici Nazionali ed Internazionali quali Stresa 1988, Mondovì 1988, Gargano 1987, Castelfidardo 1995.
Come membro dell’Interensemble di Padova, formazione cameristica specializzata nel repertorio contemporaneo, ha effettuato molte registrazioni discografiche e tenuto concerti in Europa ed Americhe. Il suo interesse si è poi concentrato sul repertorio per quartetto d’archi del XX secolo e contemporaneo.
E’ docente di violino presso il Conservatorio “A. Pedrollo” di Vicenza dal 1983.

 

Luca Paccagnella
Nato a Padova nel 1963 è Direttore dell’ Università della musica “F. Venezze” di Rovigo nonché Presidente fondatore del Consorzio dei Conservatori della Regione Veneto, docente titolare dal 1989 della cattedra di quartetto, musica d’insieme d’archi e di musica da camera nei bienni di specializzazione di II livello, si dedica alla ricerca musicologia e alla guida per la realizzazione di tesi di laurea di ricerca sulla musica del XX° secolo.
Il Ruolo peculiare svolto dal Conservatorio “F. Venezze” da lui diretto, in questi ultimi anni è stato quello di promuovere la realizzazione del progetto Opera Prima Giovani in coproduzione con il Teatro Sociale di Rovigo, di Treviso, Trento e il Gran Teatro La Fenice di Venezia commissionando e realizzando la messa in scena di opere moderne e contemporanee, di teatro musicale per ragazzi e balletti in prima esecuzione. Gli autori coinvolti hanno nomi prestigiosi come Marco Tutino, Giorgio Gaslini, Claudio Ambrosini, Luca Mosca, Enrico Rava, Lucia Ronchetti, Paolo Furlani, Matteo d’Amico, Nicola Sani, Lucio Gregoretti e Laura Bianchini. Molte di queste realizzazioni sono state tradotte in disco e alcune in trasmissioni televisive.

Un pensiero su “Paul Klee Quartet

I commenti sono chiusi.